Regione Umbria

Elenco regionale delle imprese Livello3

opere pubbliche, affidamento lavori pubblici, elenco, imprese

Elenco delle imprese per l’affidamento di lavori pubblici di importo inferiore a un milione di euro

L’elenco comprende le imprese da invitare alle procedure negoziate per l’affidamento di lavori pubblici di importo inferiore a un milione di euro.

L’elenco è previsto dalla legge regionale 21 gennaio 2010, n. 3 e le modalità di gestione e i requisiti dei soggetti per l’‘iscrizione sono contenuti nella Disciplina di cui al regolamento regionale 5 dicembre 2014, n.6, modificato e integrato con regolamento regionale 9 aprile 2015, n.5 e con regolamento regionale 12 febbraio 2018, n. 3.

È strumento di trasparenza e semplificazione per gli iscritti poiché le imprese non devono produrre documentazione per ogni singolo avviso.

È strumento di supporto per tutte le stazioni appaltanti al fine di individuare i soggetti da mettere in gara (la qualificazione è operata a monte) senza necessità di provvedervi di volta in volta con appositi avvisi.

L’Elenco viene utilizzato obbligatoriamente dai responsabili del procedimento degli uffici regionali che devono affidare lavori pubblici e può essere utilizzato anche dai responsabili unici del procedimento delle altre amministrazioni pubbliche del territorio regionale individuando le imprese da invitare secondo propri criteri.

Leggi qui le FAQ / Quesiti ricorrenti curati dal servizio regionale competente: http://www.regione.umbria.it/opere-pubbliche/quesitiricorrentifaq

Le categorie di lavori per cui è possibile richiedere l’iscrizione sono tutte quelle relative alle opere generali e specializzate di cui all’allegato A del D.P.R. n. 207/2010.

Gli importi per cui è possibile richiedere l’iscrizione variano in relazione al possesso dell’attestazione SOA da parte del richiedente e precisamente:

• nel caso in cui il richiedente non è in possesso dell’attestazione SOA indica l’importo sino al quale richiede l’iscrizione in relazione ai requisiti di ordine tecnico-organizzativo posseduti;

• nel caso in cui il richiedente è in possesso dell’attestazione SOA viene riportato l’importo in relazione alla relativa classifica.

NB: E’ possibile richiedere l’iscrizione nell’Elenco per un numero massimo di dieci categorie di lavori.

Possono richiedere l’iscrizione nell’Elenco:

• gli imprenditori individuali, anche artigiani, e le società, anche cooperative;

• i consorzi fra società cooperative di produzione e lavoro e i consorzi tra imprese artigiane;

• i consorzi stabili, costituiti anche in forma di società consortili, tra imprenditori individuali, anche artigiani, società commerciale, società cooperative di produzione e lavoro.

Per richiedere l’iscrizione in Elenco occorre essere in possesso dei requisiti indicati all’art. 2, comma 1, della Disciplina di cui al regolamento regionale 5 dicembre 2014, n.6, modificato e integrato con regolamento regionale 9 aprile 2015, n.5 e regolamento regionale 12 febbraio 2018, n. 3.

La domanda di iscrizione va prodotta utilizzando esclusivamente il servizio on line disponibile all’indirizzo https://serviziinrete.regione.umbria.it.

I soggetti interessati possono presentare domanda in qualunque momento dell’anno solare, l’Elenco viene aggiornato con cadenza bimestrale e pubblicato, entro il mese successivo sul sito istituzionale della Regione Umbria – Opere Pubbliche.

L’iscrizione decorre dalla data di pubblicazione dell’Elenco in cui è inserito il soggetto interessato, sul sito istituzionale della Regione - Opere Pubbliche.

L’elenco non ha durata.

Consulta l’elenco pubblicato

La Giunta regionale con deliberazione n. 643 del 21/07/2020 è intervenuta con una semplificazione del processo/procedimento di utilizzo dell’Elenco regionale delle Imprese di cui all’art. 26 della L.R. n. 3/2010 da parte dei Soggetti aggiudicatori.

Per utilizzare l’Elenco si procede come segue:

  1. Il legale rappresentante del Soggetto aggiudicatore invia apposita comunicazione, compilando il Modello B1, al Servizio regionale Opere e lavori pubblici, osservatorio dei contratti pubblici, ricostruzione post sisma (indirizzo PEC direzioneterritorio@pec.regione.umbria.it),

succesivamente

  1. Per ogni Responsabile del procedimento nominato, il legale rappresentante del Soggetto aggiudicatore invia richiesta di accesso, compilando il Modello B2, all’Area riservata del Sistema informatico (raggiungibile all’indirizzo: http://elencoimprese.regione.umbria.it), a Umbria Digitale S.c.a.r.l. (indirizzo PEC umbriadigitale@pec.it) e, per conoscenza al Servizio regionale Opere e lavori pubblici, osservatorio dei contratti pubblici, ricostruzione post sisma (indirizzo PEC direzioneterritorio@pec.regione.umbria.it).

Si rammenta che a tale modello, qualora non firmato digitalmente, va allegata copia del documento di riconoscimento del legale rappresentante.

I Soggetti aggiudicatori che per l’utilizzo dell’Elenco hanno stipulato la Convenzione, procedono alla richiesta di accesso all’Area riservata del Sistema informatico (raggiungibile all’indirizzo: http://elencoimprese.regione.umbria.it) secondo le modalità già stabilite nella medesima Convenzione.